Il campionato turco dovrebbe ricominciare il 12 giugno, ma i tamponi per la rilevazione del Coronavirus nel Besiktas non hanno dato esiti confortanti. Nonostante la cabina disinfettante posta all'ingresso del centro sportivo, nel club bianconero in otto sono risultati positivi al Covid-19. "Mercoledì 13 maggio, il test Covid-19 - si legge in una nota sul sito del club - è stato condotto su tutti i nostri calciatori, membri dello staff e personale delle strutture presso il centro sportivo. Come risultato dei test, sono state rilevate otto positività al Coronavirus. Il processo di isolamento e di trattamento dei tesserati i cui test sono risultati positivi è iniziato immediatamente in linea con le procedure previste".

Il Besiktas non ha rivelato i nomi dei contagiati ma, attraverso un altro comunicato, ha fatto sapere che il virus è stato contratto anche dal presidente Ahmet Nur Cebi, il quale è stato sottoposto al tampone come squadra e staff del club turco.