Ennesimo episodio di razzismo nel mondo del calcio, questa volta in Francia. La partita di Ligue 1 Digione-Amiens è stata infatti interrotta per cinque minuti a causa di alcuni ululati razzisti arrivati dalla curva della squadra di casa. Gli imbecilli di turno hanno preso di mira il capitano degli ospiti, Prince Gouano. L'ex giocatore della Juventus una volta sentiti i cori è andato sotto la curva dei tifosi avversari, indicando i responsabili degli insulti razzisti che sono subito stati identificati. La gara è stata sospesa per diversi minuti, ma è ripresa dopo che compagni di squadra e avversari hanno rincuorato e convinto Gouano.