"La Roma non mi ha cacciato". Kevin Strootman fa chiarezza sul suo addio ai colori giallorossi. 

In un'intervista a l'Equipe il centrocampista olandese racconta la sua scelta che lo ha portato a seguire Rudi Garcia con il Marsiglia. Ecco le sue dichiarazioni: "Un club può costringerti ad andare via, anche se non vuoi andartene, ma questo non è successo a me nella Roma. Rudi Garcia mi telefonò, perché mi voleva nella propria squadra: ho avuto buone sensazioni, sia dopo la chiacchierata con lui, sia dopo avere parlato con la dirigenza.

Il Marsiglia mi voleva davvero. La Roma aveva comprato altri giocatori ed era arrivato il momento di fare una nuova esperienza. Dopo cinque stagioni in giallorosso, eccomi nel Marsiglia, che è un grande club e ha una grande tifoseria. Forse la dirigenza non ha avuto la stessa fiducia di sempre nei miei confronti rispetto alle stagioni precedenti. Però, sono stato io a decidere di andarmene".