Domani sarà esattamente un anno dalla scomparsa di Davide Astori. La Serie A sta ricordando l'ex difensore giallorosso con un tributo al tredicesimo minuto di ogni partita, come avvenuto nel derby di ieri sera.

Gli ha dedicato un pensiero anche Rudi Garcia allenatore del Marsiglia che ha lavorato con lui per un anno a Roma. Ecco le sue parole al Corriere Fiorentino: "Per me è ancora difficile parlarne al passato, sento che è ancora fra noi. Davide era l'eleganza, in campo e fuori. Si interessava a tutti gli aspetti del lavoro che facevamo, era diverso dalla maggior parte dei giocatori.

Ero convinto, e glielo dissi, che dopo la carriera da calciatore avrebbe iniziato quella da allenatore. Sono sicuro che avrebbe ottenuto ottimi risultati perché aveva la caratteristica principale: sapeva farsi ascoltare. A Roma siamo stati insieme solo un anno, insieme a De Rossi era uno dei leader dello spogliatoio. Passavano molto tempo insieme e mi aiutavano a capire l'umore di tutto il gruppo".