Il capitano della Roma Lorenzo Pellegrini ha parlato ai microfoni della Rai dopo la sconfitta per 2-1 dell'Italia contro la Spagna in Nations League, sfida in cui ha segnato il gol degli azzurri.

"Ci dispiace, c'è rammarico, si poteva fare bene. Queste partite si risolvono sugli episodi e oggi non sono andati a nostro favore".

L'espulsione di Bonucci?
"Non lo so, è un contrasto di gioco. Tante volte si dà il fallo senza l'ammonizione. Ma non è questo, non è Leonardo, può succedere a chiunque. Anche oggi abbiamo di essere una famiglia incredibile, ci abbiamo creduto fino all'ultimo".

La Spagna è avanti all'Italia?
"Sono avanti nel loro modo di giocare, che è quello che li differenzia da tanto tempo. Ma oggi non ho visto una Spagna superiore all'Italia, anche in inferiorità abbiamo detto la nostra. Loro sono bravi a girare palla ma noi siamo un gruppo e una squadra forte, il nostro futuro sarà molto bello e pieno di vittorie".

Ve la giocherete con la Spagna al Mondiale...
"Ci ritroveremo, non vediamo l'ora".