Dopo 37 partite senza sconfitte, l'Italia interrompe la sua striscia di risultati utili consecutivi. Lo fa nella semifinale di Nations League contro la Spagna, a San Siro: gli azzurri perdono 2-1 e dicono addio al sogno della finale.

Per l'esito della sfida è stata decisiva la doppietta realizzata nel primo tempo dall'attaccante del Manchester City Ferran Torres. L'Italia ha giocato più di un tempo in inferiorità numerica a causa dell'espulsione rimediata da Bonucci al 42'. Partito inizialmente in panchina, il romanista Lorenzo Pellegrini è subentrato al 63' e ha segnato il gol che ha riacceso la speranza degli azzurri all'83'. Solo panchina per Bryan Cristante.

Alle 20.45 l'Italia campione d'Europa di Roberto Mancini sfida a San Siro la Spagna di Luis Enrique nella semifinale della Nations League. Nell'11 titolare degli Azzurri non ci sono i romanisti Pellegrini e Cristante, che partono dalla panchina.

Le formazioni ufficiali

Italia (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Bastoni, Emerson; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Bernardeschi, Insigne
A disposizione: Sirigu, Meret, Chiellini, Calabria, Locatelli, Pellegrini, Raspadori, Berardi, Dimarco, Acerbi, Cristante, Kean
Allenatore: Mancini

Spagna (4-3-3): Simón; Azpilicueta, Laporte, Pau Torres, Marcos Alonso; Koke, Busquets, Gavi; Sarabia, Ferrán Torres, Oyarzabal
A disposizione: De Gea, Sánchez, Iñigo Martínez, Bryan Gil, Pino, Sergi Roberto, Eric García, Reguilón, Pedro Porro, Rodri, Fornals, Merino
Allenatore: Luis Enrique

di: La Redazione