Milan fuori dall'Europa League per differenza reti. E' questo il verdetto più importante delle partite di questa sera. Battuti sul campo dell'Olympiacos per 3-1, i rossoneri salutano l'Europa nonostante un girone abbastanza abbordabile. Nella debacle milanista, c'è anche lo zampino dell'ex Roma Torosidis, entrato in campo al 79', giusto in tempo per guadagnarsi il rigore che ha poi portato al gol qualificazione della squadra greca, realizzato all'81 da Fortounis. Protagonista nel bene e nel male, Zapata ha fatto un gol e un autogol, mentre è stato Cisse a sbloccare la gara al sessantesimo.