Giuseppe Conte è intervenuto attraverso un post pubblicato su Facebook per parlare della Fase 2, che dovrebbe partire il 4 maggio. "Questo governo ha messo al primo posto la tutela della salute dei cittadini - ha comunicato il presidente del Consiglio dei ministri - ma certo non è affatto insensibile all'obiettivo di preservare l'efficienza del sistema produttivo. Ma una decisione del genere (quella di riaprire tutto, ndr) sarebbe irresponsabile. Farebbe risalire la curva del contagio in modo incontrollato e vanificherebbe tutti gli sforzi che abbiamo fatto sin qui. Tutti insieme. [...] È fin troppo facile dire ‘apriamo tutto'. Ma i buoni propositi vanno tradotti nella realtà, nella realtà del nostro Paese, tenendo conto di tutte le nostre potenzialità, ma anche dei limiti attuali che ben conosciamo. Prima della fine di questa settimana confido di comunicarvi questo piano e di illustrarvi i dettagli di questo articolato programma. Una previsione ragionevole è che lo applicheremo a partire dal prossimo 4 maggio"

Qui il post integrale: