Un uomo è stato arrestato dalla squadra mobile di Roma in zona Quarticciolo mentre nella sua auto tentava di molestare una giovane promessa. L'uomo è un talent scout che milita da tempo nel mondo del calcio e probabilmente, dicono gli inquirenti, la vittima trovata insieme a lui non sarebbe l'unica ad aver subito le sue molestie. Prometteva ricche carriere nel mondo del calcio ad ignari ragazzini e alle loro famiglie e sfruttando la loro fiducia tentava approcci di natura sessuale. 

Le indagini sono scattate grazie alla denuncia della madre di una delle vittime. Gli agenti hanno monitorato le mosse e gli spostamenti dell'uomo fino all'arresto di ieri all'esterno di un centro sportivo del Quarticciolo dove il ragazzino aveva appena terminato l'allenamento. Dopo l'arresto è stato condotto nel carcere di Regina Coeli e ora dovrà rispondere dell'accusa di abusi sessuali nei confronti di minore.