Prosegue il percorso di avvicinamento all'andata dei quarti di finale di Europa League tra Roma e Ajax, in programma giovedì sera in Olanda. Mentre per i giallorossi ieri è stato il primo giorno di lavoro, dopo il pareggio di sabato sul campo del Sassuolo, gli uomini di Erik ten Hag sono stati impegnati ieri pomeriggio nella gara di Eredivisie sul campo dell'Heerenveen (partita vinta dai lancieri per 2-1 in rimonta). Nel postpartita, il tecnico ten Hag ha parlato in conferenza stampa, soffermandosi sulla prestazione di Scherpen, terzo portiere della rosa, che ha dovuto sostituire l'infortunato Stekelenburg ieri e potrebbe dover giocare anche il match di coppa: "Ha sbagliato soltanto una palla, per il resto ha fatto un ottimo lavoro. Ha giocato come faceva quando era nelle formazioni giovanili, ha confermato quanto di buono fatto vedere durante gli allenamenti. Ha un grande potenziale, ma c'era un bel lavoro da fare per tirarlo fuori. Ha fatto passi da gigante, ora lo possiamo dire. Faccio i complimenti anche allo staff per averlo migliorato".

Sulla situazione degli infortunati.
"Non so quanto sia grave il problema di Stekelenburg. Mazraoui, invece, è sulla via del recupero, può iniziare ad allenarsi con il gruppo".