Con il triplice fischio di Milan-Lecce si è concluso il fine settimana di Serie A. Ad aprire l'ottavo turno di campionato sono state Lazio ed Atalanta che hanno pareggiato 3-3. Mentre gli orobici hanno mantenuto l'ultimo gradino del podio, i biancocelesti sono settimi. A seguire il Napoli ha vinto 3-0 sul Verona, quattordicesimo, blindando così la quarta posizione. Nell'ultima partita di sabato, la Juventus capolista ha battuto 2-1 il Bologna tredicesimo.

L'Inter secondo in Serie A ha dato il via alle partite di oggi vincendo 4-3 contro un combattivo Sassuolo che rimane diciassettesimo a 6 punti, con una gara in meno. La Roma, poi, è stata costretta al pareggio per 0-0 dalla Sampdoria, ultima in classifica, scalando in sesta posizione sotto al Cagliari. Proprio i sardi hanno scavalcato entrambe le romane grazie alla vittoria per 2-0 sulla Spal, diciottesima. L'ultimo match cominciato alle 15 è quello fra Udinese e Torino finito 1-0 grazie alla rete di Okaka che fa salire i suoi all'undicesimo gradino, sotto ai granata decimo. Alle 18, il Parma ha asfaltato il Genoa 5-1 raggiungendo l'ottava posizione. Il club di Andreazzoli è sempre più nel baratro occupando la penultima posizione. Nell'ultima gara di oggi il Milan ha pareggiato 2-2 contro il Lecce, conquistando la dodicesima posizione. Il punto è buono anche per i salentini che diventano quindicesimi.

La partita che potrebbe cambiare ancora questo scenario è quella di domani fra Fiorentina e Brescia. In caso di vittoria la Viola arriverebbe a quota 14, raggiungendo il Cagliari quinto, superando in un colpo solo ben 4 squadre: Milan, Parma, Lazio e Roma.