"La Sud non ti lascerà mai sola", cantavano con forza i romanisti nella stagione 2009-2010 sulle note di un vecchio coro dei tifosi del Boca Juniors. Ancora una volta, dopo aver fatto registrare il tutto esaurito nella mattinata di ieri, il cuore pulsante della tifoseria sarà chiamato al dolce compito di suonare la carica. Sono poco meno di 15mila i romanisti pronti a sfidare la fredda serata odierna. Molti, tanti, hanno preferito declinare l'invito di una Roma chiamata ad invertire il trend negativo per ritrovare finalmente lo storico feeling con la Coppa Italia. Questa sera inizia la caccia alla decima affermazione della nostra storia con la solita certezza: quella dei circa 15mila romanisti desiderosi di gremire gli spalti per spingere la squadra. Lo faranno in una serata da autentici innamorati, consci del fatto che la partita trasmessa in chiaro renderà ancor più necessario aumentare i decibel. Per riempire gli spazi vuoti interni all'Olimpico, per ribadire all'esterno quanto - nonostante i numeri figli di un format fortemente da rivedere - la tifoseria romanista sia capace di dar vita ad un sostegno unico nel suo genere.

Quindicimila voci pronte a cantare all'unisono, altrettanti cuori palpitanti e trentamila mani per sventolar bandiere e far roteare le sciarpe. Torna la Roma dopo l'estenuante attesa figlia della pausa invernale. Torna la Coppa Italia a distanza di più di un anno dalla cocente eliminazione per mano del Torino. Tornano i romanisti sugli spalti dell'Olimpico, con l'obiettivo di veder centrata una vittoria tale da lanciarci verso la Fiorentina già sicura di prender parte ai quarti di finale. Il blasone dell'avversario, l'orario serale in un giorno lavorativo, le condizioni meteorologiche: tre ostacoli che nulla hanno potuto al cospetto di una minoranza rumorosa che mai abdicherà dal suo compito. Per chi fosse interessato ad unirsi alle fila giallorosse, basterà acquistare un tagliando per tutti i settori a disposizione: dalla Curva Sud Laterale ai Distinti Sud, passando per la Tribuna Tevere e fino alla Monte Mario. Tagliandi che, come di consueto, potranno essere ottenuti entro le 20 odierne: presso gli AS Roma Store, nelle ricevitorie Vivaticket, online, tramite Call Center o nel Ticket Office di Viale delle Olimpiadi.

Nel frattempo, passando al campionato, sono quasi 4mila i tagliandi staccati per la sfida casalinga di sabato con il Torino. Un dato che si aggiunge così a quello degli oltre 23mila abbonati, con l'obiettivo di centrare almeno le 30.000 presenze. Questa sera però, tornando alla Coppa Italia, ci sono 15mila romanisti con un tagliando in tasca e la pazza gioia di ritrovare gli amati spalti. "La Curva Sud sempre ti segue e forte ti grida: Roma alé", passando invece ad un motivetto ormai in disuso ripreso dalle note di un canto argentino, ma questa volta dei tifosi del River Plate. Che sia di lunedì o infrasettimanale, di sabato o domenica, a pranzo o cena: dove c'è la Roma, ci sono loro.