Un martedì per poco meno di 45mila romanisti. Appuntamento alle ore 21 per la terza giornata di Champions League, con gli spalti dell'Olimpico pronti ad essere abbelliti dai colori più belli nella fondamentale sfida contro i russi del Cska Mosca. Ultime ore a disposizione per unirsi ai 34mila abbonati stagionali a cui, nel corso delle scorse settimane, si sono aggiunti circa 9mila paganti. Sono diversi i settori dell'impianto che hanno fatto registrare il tutto esaurito: dalla Curva Sud Centrale a quella Laterale, passando per i Distinti Sud e ben quattro spicchi di Tribuna Tevere (Parterre Centrale, Parterre Sud, Top Centrale e Top Sud). La sconfitta con la Spal avrà fatto desistere qualcuno, ma non i tifosi che a prescindere dal risultato non attendevano altro che un immediato ritorno sui seggiolini.

Abbonamento o biglietto, pronti ad essere custoditi con fare paterno, tagliandi d'accesso ad una nuova notte europea con l'augurio di veder replicata la prestazione dell'ultima sfida del girone, ovvero quella contro il Viktoria Plzen. Restano così a disposizione entro e non oltre un'ora dal fischio d'inizio, i tagliandi di: Curva Nord (35 euro), Distinti Nord (45), Tevere Parterre Nord (60), Top Nord (70) e per le diverse sezioni di Tribuna Monte Mario (da 90 a 110 euro). Biglietti in zona Cesarini che possono così essere acquistati: negli AS Roma Store, tramite Call Center, presso le ricevitorie Vivaticket abilitate, sul sito ufficiale della società oppure nei Ticket Office di Viale delle Olimpiadi e Villa Borghese. Voltare pagina dopo la sconfitta con la Spal: questo l'obiettivo della Roma di mister Di Francesco che, a ridosso delle 21 odierne, entrerà in campo sapendo di poter contare sull'immancabile e incondizionato sostegno dei romanisti.