Il 19 febbraio 2008 la Roma di Luciano Spalletti batteva il Real Madrid di Bernd Schuster per 2-1, nella gara di andata degli ottavi di finale di Champions League.

A decidere la sfida furono i gol di David Pizarro e Amantino Mancini, servito splendidamente da un assist di Francesco Totti. Inutile il vantaggio di Raul per i Blancos. Il risultato si replicò poi nella gara di ritorno al Santiago Bernabeu, dove i giallorossi eliminarono i madrileni dalla Champions League grazie ai gol di Christian Panucci e Mirko Vucinic. Anche lì la rete di Raul non servì alle Merengues per evitare l'eliminazione dalla massima competizione europea.