Santiago Solari, subentrato a Lopetegui da meno di un mese sulla panchina del Real Madrid, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia dell'impegno di campionato contro l'Eibar. Queste le parole del tecnico dei blancos:

"Essere il tecnico del Real? Sono grato ed entusiasta di questa enorme e bella responsabilità. Paragonarmi a Zidane? Zidane non è paragonabile a nessuno, perché è stato un giocatore fantastico, con cui ho avuto la fortuna di sudare e lottare insieme sul campo. Come allenatore non so, perché non ho le statistiche, ma deve essere stato il tecnico più vincente della storia del club. Modric Pallone d'Oro? Fantastico, e meritato. Così come sarebbe meritato se lo vincessero Varane o Benzema. Le parole di Asensio? Io guardo solo le risposte che i giocatori danno dentro al campo.