Altra brutta notizia per la carriera di Giuseppe Rossi. L'ex calciatore di Parma, Villareal e Fiorentina, è risultato positivo a un test antidoping effettuato il 12 maggio 2018, quando vestiva la maglia del Genoa, al termine della gara in trasferta a Benevento. La sostanza emersa è la dorzolamide, un inibitore dell'anidrasi carbonica. Un anti-glaucoma, e agisce diminuendo la produzione di umore acqueo.

Giuseppe Rossi ha negato, nei due interrogatori effettuati, di non aver mai assunto collirio. La Procura antidoping di Nado Italia ha chiesto un anno di squalifica. Il giocatore ad oggi non è stato ancora sospeso. Il Processo si svolgerà il 1 ottobre alle 14.