Il tecnico del Chievo Verona D'Anna ha parlato ai microfoni di DAZN con l'autore del gol del pareggio Stepinski. Queste le loro parole:

D'Anna

Estremamente soddisfatto, cosa ha detto nell'intervallo?
"Abbiamo creato, ma dovevamo essere più convinti e crederci anche nel primo tempo. Nel secondo tempo ci abbiamo creduto, mantenendo la nostra idea di gioco. Questa è la strada giusta".

Ciò che è successo fuori dal campo ha compattato il gruppo?
"Gruppo sempre concentrato. Abbiamo rivissuto ciò che era successo a Firenze. Tutto ciò che riguarda il fuori dal campo non ci riguarda".

Tanti i complimenti per i tuoi giocatori. Commentaci la prova di Stepinski.
"Lui è un giocatore generoso, che ha abilità, senso del gol e fa un grande lavoro per la squadra. Ha fatto una grande prestazione. Forse è uscito un po' troppo dalla porta, magari dandoci meno riferimento lì al centro nel primo tempo. Nel secondo tempo l'ha fatto meglio e quindi ci ha aiutato. E' serio, giovane, può davvero darci una mano".

Stepinski

Dopo il gol alla Juve hai segnato anche alla Roma. Ti piace segnare contro le grandi?
"Questo gol è importante perché dà punti e risultato. Sono felice perché abbiamo portato punti a casa. Dobbiamo continuare così. La partita contro la Fiorentina non era giusta".

D'Anna aveva detto niente paura.
"Primo tempo abbiamo avuto azioni ma non abbiamo avuto forza di mettere gol. Poi secondo tempo abbiamo recuperato da 2-0. Molto bene.

Avete fiducia nonostante il -3 deciso dal tribunale?
"Sì, abbiamo fiducia, dobbiamo solo fare tre punti in più. Ma noi dobbiamo lavorare e cercare di lottare".

Prossimo obiettivo?
"Fare bene la prossima partita. Segnare contro l'Udinese".

Birsa

Solo un miracolo di Olsen vi ha impedito di portare a casa i tre punti.
"Dopo un primo tempo difficile abbiamo tirato fuori il carattere e abbiamo giocato bene. Nel secondo tempo abbiamo dimostrato cosa sappiamo fare".

Hai fatto parecchi gol così, anche con la maglia del Milan.
"Sì, l'importante è però riuscire ad aiutare la squadra, sempre. Ho provato a trovare il secondo palo, ed è andata bene".