Alla ricerca del fattore casa perduto. Archiviata la vittoriosa trasferta di Marassi con la Sampdoria, la Roma è pronta a tornare all'Olimpico per andare a caccia di tre punti tra le mura amiche assenti dall'esordio di mister Ranieri nella sua seconda esperienza sulla panchina giallorossa. Sabato alle ore 18 la Roma ritroverà così l'Olimpico per ospitare un'Udinese reduce dall'importante vittoria in ottica salvezza contro l'Empoli. Una sfida per la quale, da diverse settimane, sono a disposizione i tagliandi per tutti i settori con le solite eccezioni rappresentate da: Curva Sud Centrale, Curva Sud Laterale e Distinti Nord che, come di consueto, resteranno chiusi fino ad un eventuale tutto esaurito registrato nei Distinti Sud. Si va dai 25 euro per prendere posto in Curva Nord ai 35 dei Distinti Sud e fino ai diversi spicchi di Tribuna Tevere (da 45 a 60 euro) e Tribuna Monte Mario (da 65 a 75 euro). In occasione del match contro i bianconeri, sarà inoltre attiva la promozione dedicata ai tifosi nati dal 1 gennaio del 2005 in poi. Gli under 14 potranno difatti accedere gratuitamente in Tribuna Tevere Parterre e Tevere Top Nord, purché in presenza di un adulto munito di abbonamento o biglietto del medesimo settore. Una promozione valida esclusivamente presso gli AS Roma Store di Via del Corso, Piazza Colonna e Roma Est, oppure contattando telefonicamente il Call Center al numero dedicato (06.89386000).

Ancora cinque giorni a disposizione per rimpolpare le fila romaniste, con la vendita che vedrà calare il sipario ad un'ora dal fischio d'inizio. Biglietti che possono così essere acquistati nelle canoniche e ormai note modalità, ovvero: presso gli AS Roma Store, sul sito ufficiale della società, nelle ricevitorie abilitate Vivaticket (anche online), tramite Call Center e nel Ticket Office di Viale delle Olimpiadi. Sette partite attendono la Roma prima del gong finale sulla stagione 2018/2019, di cui ben quattro da disputare all'Olimpico. A partire proprio dalla sfida contro l'Udinese, con l'obiettivo di centrare tre punti di fondamentale importanza per la corsa all'Europa e la speranza di assistere ad una cornice di pubblico diversa rispetto agli ultimi match casalinghi.

A Milano solo i "fidelizzati"

Si attende inoltre la determinazione dell'Osservatorio Nazionale che, nel pomeriggio di domani, si riunirà per decidere eventuali limitazioni sulle partite del prossimo weekend di Serie A. Gli eccellenti rapporti tra la tifoseria romanista e quella friulana dovrebbero portare l'ONMS a non indicare alcun profilo di rischio aprendo così la vendita per il settore ospiti senza l'obbligo di possedere una tessera di fidelizzazione. Discorso diverso, invece, per quanto riguarda la trasferta di Milano con l'Inter in programma sabato 20 aprile alle ore 20.30. Come annunciato dal club nerazzurro tramite una nota pubblicata sul sito ufficiale, i biglietti per il terzo anello blu sono in vendita al prezzo di 35 euro (più commissioni) con la richiesta ai residenti nel Lazio di presentare obbligatoriamente una tra: Roma Card, Away Card e Club Privilege. Sono oltre cinquemila i tagliandi a disposizione della tifoseria romanista per l'atteso impegno sul campo dei nerazzurri, in un San Siro che in questa stagione continua a far registrare una media spettatori di oltre 60mila paganti (attuale record della Serie A). Si preannuncia così uno stadio a dir poco gremito, con la certezza che i tanti romanisti presenti riusciranno a far sentire il loro canto d'amore nonostante la minoranza numerica. Biglietti per la trasferta di sabato 20 aprile che possono essere ottenuti esclusivamente tramite il circuito Vivaticket, online o nei punti abilitati alla vendita. Prima però c'è uno Stadio Olimpico con ampia disponibilità per la sfida con l'Udinese, per passare il pomeriggio di sabato tifando per la Roma.