"Il calcio e la vita sono stranissimi, mai avrei pensato di poter lavorare con Tudor che con Montero era uno dei calciatori che mi stavano più antipatici. Di lui ho il ricordo di Totti che fa il gesto del quattro". Queste le parole di Daniele Pradé, ds dell'Udinese ed ex dirigente della squadra giallorossa, a margine della presentazione del nuovo tecnico Igor Tudor, subentrato all'esonerato Davide Nicola. 

Chiaro il riferimento al gesto della leggenda giallorossa in occasione di Roma-Juventus 4-0 della stagione 2003/04, dove gli uomini di Fabio Capello schiantarono i bianconeri di Lippi.