Non ci sarà Antonino La Gumina nell'Empoli che questa sera si presenterà all'Olimpico: in settimana l'attaccante palermitano, 23 anni compiuti mercoledì, era considerato in ballottaggio con Diego Farias per il posto di seconda punta al fianco di Caputo, si è fermato nella seduta di rifinitura, per un fastidio al ginocchio, e non è stato convocato. Sono 22 i nomi nella lista di Iachini, tre soli gli attaccanti: l'unica riserva sarà il 21enne Dimitri Oberlin, nato a Yaoundé, in Camerun, ma cresciuto in Svizzera, prendendo anche la cittadinanza, che gli ha consentito di giocare in tutte le nazionali giovanili. Nel 2017 è passato dal Salisburgo al Basilea, che il 31 gennaio lo ha ceduto in prestito all'Empoli: tre spezzoni finora, nessun gol.

Fuori dalla lista dei convocati anche Levan Mchedlidze, infortunato storico - sole 8 presenze quest'anno, dopo aver chiuso a zero la scorsa stagione in B - l'ex milanista Antonelli, e l'olandese Diks, arrivato a gennaio dalla Fiorentina, e mai utilizzato finora. Iachini sembra intenzionato a riproporre la formazione del 3-3 del 2 marzo col Parma, con l'ex viola Dragowski tra i pali, difesa a 3 con Silvestre al centro, Veseli a destra e Dell'Orco a sinistra, mediana a 5 con Bennacer centrale, il ghanese Acquah e il bosniaco Krunic mezzali. Sugli esterni due terzini, l'ex Reggina e Matera Giovanni Di Lorenzo, che a 25 anni sta giocando il primo campionato di A, e ha già segnato due gol, e il capitano, Manuel Pasqual, 37 anni tra due giorni.