Il Napoli batte 3-0 la Sampdoria e torna a -8 dalla Juventus in attesa della gara dei bianconeri di questa sera contro il Parma. Primo tempo in cui gli azzurri mettono subito in chiaro quale sarà il canovaccio tattico della partita con gli uomini di Ancelotti che attaccano e quelli di Giampaolo che cercano di ripartire con ordine. Il risultato lo sblocca Milik di sinistro bravo a raccogliere un pallone dalla destra di Callejon. Un minuto più tardi è ancora lo spagnolo a mettere dentro un pallone filtrante per Insigne che è pravo a trovare l'angolino alla destra di Audero. Un uno-due micidiale che stende i blucerchiati.

La ripresa non riserva grandi emozioni ma nel finale il Napoli trova il terzo gol su calcio di rigore con il subentrato Verdi. Niente gol per Fabio Quagliarella che si ferma a 11 gare consecutive con almeno una rete, eguagliano il record di Batistuta senza batterlo. Nel pomeriggio sorprendente 2-2 tra Empoli e Chievo, due squadre in piena lotta per la retrocessione. I gialloblu vanno sul doppio vantaggio grazie alle reti di Giaccherini e Stepinski ma Caputo è bravo ad accorciare le distanze sul finire del primo tempo e poi nella ripresa con il gol del definitivo pareggio.