Chelsea-Roma, Conte: "Pareggiato contro una grandissima squadra"

L'allenatore dei blues ha parlato dopo la sfida contro i giallorossi: "Devo elogiare i miei. Mai dato l'impressione di dominare gli avversari"

La Redazione
18 Ottobre 2017 - 21:19

L'allenatore del Chelsea Antonio Conte ha parlato dopo la gara contro la Roma pareggiata 3-3. Queste le sue parole a Mediaset: "L'impegno è stato massimale e li devo ringraziare. Primo tempo e inizio secondo tempo sono stati di sofferenza. La scelta di cambiare sistema non ha pagato perché ci ha tolto tutte le certezze. Abbiamo giocato in maniera improvvisata, non riuscivamo ad essere pericolosi nonostanti i due gol realizzati. Mi devo assumere io la responsabilità di questa scelta sbagliata, ma a volte bisogna cercare delle soluzioni nuove. Dal precampionato stanno giocando sempre gli stessi, ne abbiamo tre, non sette o otto, ma comunque sono delle assenze pesanti. David Luiz aveva un problema al polpaccio e Bakayoko aveva un dolore all'adduttore. Abbiamo pareggiato contro una grandissima Roma e devo solamente elogiare i miei. Pedro e Willian? Ho cercato di riportare le conoscenze che ha alla squadra, perché quando cambi significa che si va tutto sull'improvvisazione ed è la cosa che mi piace meno. A me piacciono le squadre organizzate, non abbiamo mai dato l'impressione di dominare gli avversari".

© RIPRODUZIONE RISERVATA