L'Uefa ha comunicato oggi la sanzione inflitta alla Roma per gli episodi accaduti a Liverpool, nella gara di andata delle semifinali di Champions League. Allo stato attuale dell'arte, sembra prematuro avanzare ipotesi sulla posizione che vorrà adottare il club giallorosso. La Roma attende di ricevere la documentazione ufficiale, poi valuterà se ci sono i margini per un eventuale ricorso. La gestione dell'ordine pubblico all'esterno di Anfield non rientra infatti tra le competenze della società giallorossa e questo aspetto potrebbe rappresentare il punto di appoggio per eventuali iniziative future.