In vista della gara di ritorno degli ottavi di Champions League, con la Roma chiamata a ribaltare la sconfitta per 2-1 rimediata a Charkiv, il Ct dell'Ucraina Andriy Shevchenko – presente ai Laureus Awards a Montecarlo - ha parlato ai microfoni di RMC Sport: "Penso che sarò a Roma a vedere la sfida. È tutto aperto per il ritorno, ma sono stato sorpreso anche io di vedere il secondo tempo in cui lo Shakhtar ha messo la Roma in difficoltà nella gara di andata, perché le squadre ucraine venivano da una sosta e solitamente il calo fisico c'è soprattutto nel secondo tempo.Sappiamo che loro hanno buoni giocatori, veloci, ma la squadra in generale ha alzato il ritmo e sorpreso la Roma".