Paulo Fonseca ha parlato in conferenza stampa prima di Shakhtar Donetsk-Roma. Ecco le sue parole:

Più forte questo Shakhtar o quello del 2011?
"Quel risultato non avrà alcun peso su questa partita e sul ritorno. La squadra è cambiata molto e non posso dire quale sia più forte. Ora gioca diversamente, in attacco e in difesa".

Bernard e Dodô come stanno?
"Bernard è totalmente recuperato e giocherà sicuramente. Dodô non giocherà, metterò Butko".

Che Roma si aspetta?
Nelle ultime gare ci sono stati dei piccoli cambiamenti che non trasformano la squadra. La Roma è fortissima ed è terza in campionato con grande merito".

Ha conservato il costume di Zorro?
"Non ho quel costume con me. Credo che ce l'abbia un responsabile della società. Non pensavo di vestire quel costume ancora una volta. Non posso garantire niente, vediamo cosa succede".

Quando tornerà Srna?
"Penso che tra un po' arriveranno buone notizie. Tutti noi conosciamo l'importanza del nostro capitano, è stata una perdita importante. Spero che possa tornare molto presto, anche se non si sa ancora quando".

 Quanto può influire la lunga pausa invernale?
"Lo considero come uno svantaggio non avere la possibilità di giocare partite competitive. I risultati delle squadre dopo questa sosta non sono sempre ottimi. Ma noi ci siamo preparati bene per cercare di ottenere un buon risultato".

Anche lei pensa che le possibilità di qualificazione siano 50% a testa?
"Sarà una partita equilibrata durante la quale qualsiasi squadra potrà vincere. Siamo due squadre di pari livello. Mi aspetto una gara con tanta intensità, senza la paura di esprimere le proprie idee".