Si avvicina a grandi passi l'andata degli ottavi di finale di Champions League che porterà la Roma a Charkiv per affrontare lo Shakhtar Donetsk. Tra le stelle della formazione ucraina Bernard, che domani tornerà ad allenarsi in gruppo. Parlando al sito ufficiale dei Minatori, il brasiliano si è soffermato anche sui giallorossi: "Abbiamo una sfida molto importante contro la Roma negli ottavi. Quindi, penso che dobbiamo continuare a concentrarci e concentrarci su queste partite perché sappiamo che sono partite difficili e, per me, in questo momento, sono alcune delle le partite più importanti della stagione".

A proposito dei suoi connazionali romanisti, Bernard ha detto: "Penso che siano dei buoni giocatori, non ci sono dubbi. Altrimenti non sarebbero a Roma: la Roma è un grande club, con una storia importante. Penso che per noi sia fondamentale essere consapevoli della loro qualità come squadra. Individualmente, dovremo essere bravi e veloci nel fare ciò che va fatto in campo. Se ci concentriamo molto sulla Roma come squadra, penso che possiamo provare a sfruttare i loro punti deboli: ogni squadra li ha".

Mancano tre giorni alla gara di Champions League tra Shakhtar e Roma, che si disputerà a Charkiv al Metalist Stadium mercoledì 21 febbraio alle 20.45. Sarà un momento cruciale per la stagione della squara di Eusebio di Francesco, rinfrancata dagli ultimi tre successi in campionato. Anche la squadra allenata da Paulo Fonseca ha riopreso bene il suo percorso con un successo per 5-0 sull'Odessa.

Intanto arrivano buone notizie per l'allenatore: da domani Bernard rientrerà in gruppo. Questo il programma degli ucraini: lunedì seduta di allenamento, martedì alle 11.00 locali (orologi avanti di un ora rispetto all'Italia) lo Shakhtar svolgerà la sua ultima seduta di allenamento prima della gara contro i giallorossi sul prato verde del Bannikov Stadium, a Kiev. Dopo l'allenamento i ragazzi di Paulo Fonseca voleranno a Charkiv, dove alle 19.00 locali l'allenatore risponderà alle curiosità dei cronisti in conferenza stampa.

di: La Redazione