Il tecnico del Chelsea Antonio Conte ha parlato dopo la sconfitta contro la Roma per 3-0. Queste le sue parole a Mediaset:

Cos'è successo? 
Il primo tempo è stato molto positivo per noi, siamo stati sfortunati. Potevamo andare in vantaggio dopo 30 secondi, abbiamo sbagliato chance facili e subito un gol evitabilissimo. Ci deve essere grande delusione per il secondo tempo. La Roma ha dimostrato di avere più fame, voglia e desiderio di combattere. Hanno meritato di vincere.

Il Qarabag vi ha fatto un favore? 
Mi interessa zero. Noi pensiamo a noi stessi, a come evitare secondi tempi di questa portata. Migliorarci e inserire i nuovi giocatori, con la voglia ed il desiderio di stupire.

Troppi impegni o non hanno fame? Non sembrava una squadra di Conte… 
L'allenatore sono io e le squadre sono mie, io ci metto la faccia. Il primo tempo è stato buono, siamo stati sfortunati. Non mi piace parlare di fortuna o meno, ma il 2-0 era ingiusto. Il secondo tempo è stato brutto. Dobbiamo lavorare e capire che la pagnotta dobbiamo guadagnarcela, dobbiamo alzare le zolle dal campo se vogliamo andare avanti in Champions e combattere per qualcosa, altrimenti è tutta fatica sprecata.