La Roma lascia San Siro con l'amaro in bocca. Contro l'Inter finisce in parità: 1-1, il risultato finale. Gol di El Shaarawy e Vecino. Non una delle migliori prestazioni per la squadra di Di Francesco che dopo 70 minuti ha lasciato campo ai nerazzurri subendo la rimonta. Di seguito alcuni dati sulla sfida di ieri sera:

L'IMPORTANZA DI EL SHAARAWY

Stephan El Shaarawy ha partecipato attivamente a quattro delle ultime otto reti della Roma in campionato: il 50%. Due gol e due assist.

Quello di ieri sera è il secondo gol di El Shaarawy all'Inter in Serie A, il primo era arrivato in un derby con la maglia del Milan (24 febbraio 2013). Anche in quel caso fu il gol che sbloccò il match.

Gli ultimi due gol fuori casa della Roma in campionato sono stati messi a segno da El Shaarawy (Genoa 26/11/2017 e Inter 21/01/2018).

VECINO VEDE GIALLOROSSO

Entrambi i due gol segnati da Matias Vecino in campionato con la maglia dell'Inter sono arrivati contro la Roma, a nessuna squadra l'uruguaiano ha segnato di più in A.

MAGRO BOTTINO

La Roma ha raccolto due punti nelle ultime quattro giornate, era da gennaio 2016 che i giallorossi non avevano una striscia di quattro partite senza vittoria in campionato.

TANTI PALI PER L'INTER, MA lA ROMA...

Quello di ieri contro la Roma è stato il 13esimo legno colpito dall'Inter in questo campionato, solo li giallorossi ne contano di più (14).

PRIMA VOLTA

Per la prima volta in questo campionato l'Inter ha chiuso un primo tempo casalingo in svantaggio di gol.

UN TIRO: UN GOL

La Roma ha segnato con il suo primo tiro nello specchio in questo match.

RECORD NEGATIVO

La Roma ha centrato una sola volta lo specchio in questo incontro, eguagliato il record negativo di conclusioni nello specchio per i giallorossi (contro l'Atalanta ad agosto).

(dati Opta)