La Roma interrompe l'isolamento fiduciario e applica il protocollo della ASL per gli spostamenti casa-lavoro. Dopo la positività al Covid-19 di Gianluca Mancini, la squadra si è sottoposta a un nuovo giro di tamponi che ha dato esito negativo per tutti i giocatori. Ritenendo la situazione sotto controllo, la Roma, che da qualche giorno con i propri calciatori stava osservando un regime di isolamento volontario a Trigoria, ha deciso di interrompere la misura precauzionale.

Nel rispetto dei protocolli della ASL, la Roma da stasera permetterà ai giocatori di ritornare a casa dalle proprie famiglie, e gli consentirà di spostarsi dal proprio domicilio esclusivamente per andare ad allenarsi a Trigoria e in occasione delle partite.