Virginia Raggi, sindaca di Roma, ha rilasciato una lunga intervista al quotidiano Avvenire parlando anche del progetto del nuovo stadio della Roma ribadendo la volontà da parte del Campidoglio di portare a termine il progetto di Tor di Valle: "Lo stadio si farà e sarà una opportunità per Roma. Ci sono 800 milioni di investimenti privati e c'è un patto che verrà rispettato: prima saranno realizzate le opere per la comunità, poi toccherà allo stadio. Il percorso è segnato, i tempi decisi, l'iter amministrativo va avanti senza rallentamenti. Ma voglio che tutto sia fatto a regola d'arte e ho avviato una analisi ulteriore affidata al Politecnico di Torino: non era dovuta, ma l'ho fatta per dare maggiori garanzie ai miei cittadini [...]. Seguiremo alla lettera le procedure. Guarderemo con la lente ogni gara, ogni appalto, ogni ditta. Solo così potremmo azzerare i rischi. E alla fine ce la faremo".