Roberto Gualtieri, candidato sindaco di Roma, ha parlato a Retesport e Radio Roma Capitale della questione relativa allo stadio della Roma: "Qualcuno ha scritto che abbiamo fatto un favore alla Raggi - ha detto a proposito dellarevoca del pubblico interesse su Tor di Valle -, ma noi abbiamo fatto una favore alla città, alla squadra e ai tifosi. Questa sindaca dopo i pasticci sullo stadio prendendo in giro i cittadini per anni non era stata neanche capace di scrivere bene la delibera per voltare pagina rispetto a Tor Di Valle. Il Pd ha risolto il problema con degli emendamenti che hanno portato alla revoca, e finalmente si può voltare pagina. Ci siamo comportati da forza di governo".

"L'orizzonte della prossima giunta dovrà essere l'orizzonte in cui si concluda lo stadio - prosegue Gualtieri -. Dovrà essere solo un impianto che ospiterà la squadra e i cittadini, in un luogo ben raggiungibile. Non voglio annunciare all'area, stiamo lavorando, discutendo e approfondendo: preferiamo parlare con i fatti e non con gli annunci. Di fronte a una disponibilità e un impegno serio della squadra siamo pronti a discutere su investimenti e progetti, e cercheremo di farlo il più rapidamente possibile".