Colpo della Roma Primavera, che nella terza giornata di Youth League va a vincere 2-0 in casa del Chelsea e aggancia a quota 6 punti in classifica proprio gli inglesi e l'Atletico Madrid (gli spagnoli hanno vinto 5-1 contro il Qarabag). I ragazzi di De Rossi si impongono grazie ad una prova di carattere, contro i blasonati Blues.

Nella prima frazione i padroni di casa mantengono il pallino del gioco, ma la Roma si difende bene e non concede spazio alle imbucate del Chelsea. Al 45' i giallorossi conquistano un calcio di rigore: Ampadu ferma il pallone con il braccio destro sull'avanzata di Celar e per l'arbitro Schneider non c'è dubbio. Sul dischetto si presenta Marcucci, che calcia a mezza altezza alla destra di Bulka e porta in vantaggio la Roma.

All'inizio della ripresa il Chelsea cerca di aumentare il forcing alla ricerca del pari, ma è di nuovo la Roma a trovare la via del gol: Valeau se ne va sulla destra, quindi si accentra e dal limite calcia rasoterra con il sinistro; Balku manca clamorosamente la presa e si fa passare il pallone sotto le gambe, regalando il raddoppio ai giallorossi. La rete chiude virtualmente il match: dopo solo un minuto Antonucci ha l'occasione per firmare il tris, ma il portiere in uscita respinge il suo tentativo. I londinesi cercano un gol che riaprirebbe la partita, ma i ragazzi di De Rossi concedono poco e riescono a mantenere inviolata la porta difesa da Romagnoli. Al Chelsea Football Club Training Ground di Londra termina 2-0 per la Roma, che raggiunge Chelsea e Atletico Madrid in testa al gruppo.