Il mister della Roma Primavera, Alberto De Rossi, ha parlato del big match di domani tra i suoi calciatori e la Juventus. Il tecnico si è detto fiducioso dei suoi ragazzi e del rapporto che hanno instaurato, ma ha sottolinato più volte la pericolosità dell'avversario. Ecco le sue parole.

"Le squadre sono tutte molto difficili da affrontare, da parte nostra c'è grande rispetto e soprattutto pensiamo sia sempre meglio concentrarci molto su di noi che sugli avversari, che sono forti e che vanno rispettati. É vero che il nostro obiettivo, il primo argomento che affrontiamo all'inizio della stagione è puntare molto a creare un rapporto tra i calciatori molto forte. Lo cerchiamo sempre, ma quest'anno siamo stati avvantaggiati perchè loro hanno trovato questo feeling da subito. É poi chiaro che sono ragazzi molto seri, si sono messi sotto, hanno lavorato tanto e hanno fatto le ultime due partite non perfette ma quasi. É vero che la Juventus non gioca da un paio di partite ma abbiamo visto cosa sanno fare: sono palleggiatori, hanno giocatori molto tecnici, è una squadra forte che non ha paura di giocare e ti affronta a viso aperto. É una squadra temibilissima. Io credo sarà una bella partita: sono due squadre che vogliono giocare e che cercano sempre la via della rete".