Arriva lo stop per i campionati giovanili, dopo i continui rinvii delle scorse settimane: la Federcalcio ferma tutte le competizioni calcistiche, fino al 24 novembre, per fronteggiare l'emergenza Covid. Fa eccezione, almeno per ora, il campionato Primavera 1, gestito dalla Lega di A, molto più vicino a un campionato professionistico che a una giovanile. Anche se delle 8 partite in programma lo scorso turno ne sono state giocate solamente due (tra cui Lazio-Roma 0-4).

Nel prossimo fine settimana la Roma avrebbe dovuto ospitare la Salernitana Under 15 e Under 16, mandando a Salerno l'Under 17, mentre l'Under 18 (che non ha ancora giocato una gara ufficiale in questa stagione) avrebbe dovuto giocare a Nova Milanese contro l'Inter. Resta in programma, almeno per ora, Roma-Juventus Primavera, domenica alle 11: i bianconeri hanno rinviato le gare contro Ascoli e Salernitana, e non giocano dal 3 ottobre (1-0 al Milan)