Alberto De Rossi ha commentato, ai microfoni di Sport Italia, la sconfitta 5-2 della sua Primavera sul campo del Milan. "Analizziamo una frazione per volta, purtroppo bisogna farlo. Nel primo tempo la squadra è andata molto bene, è andata inspiegabilmente negli spogliatoi con un pareggio, dopo aver creato diverse occasioni per raddoppiare o triplicarle. I ragazzi dopo aver preso il gol erano molto giù: è un problema di testa. A volte pensano troppo, a volte pensano poco: stavolta hanno pensato troppo, e da lì il Milan ha fatto la partita, e non siamo più riusciti a rientrare. Abbiamo preso gol abbastanza goffi e non abbiamo più costruito un'azione decente: nel primo tempo invece ne avevamo create molte. Giochiamo bene e non raccogliamo: i ragazzi devono imparare che in campo bisogna fare risultato, perché c'è una classifica. Tra qualche mese andranno a giocare negli adulti, e i loro futuri allenatori non faranno le analisi che faccio io: tutto molto bello, molto organizzato, ma dobbiamo essere più pratici".