Tremila tifosi romanisti stanno andando in trasferta a Liverpool per la semifinale di Champions League. Questa guida vuole essere un utile strumento per orientarsi a Liverpool e per trovare tutte le informazioni utili sulla trasferta ad Anfield. Al suo interno troverete anche qualche suggerimento su come passare le ore antecedenti alla partita.

Come arrivare ad Anfield

Treno – Per chi arriva in treno da Londra, la stazione di Lime Street è a due miglia da Anfield. Si può prendere un taxi per lo stadio spendendo meno di 10 sterline o un autobus dalla vicina Queen Square.

Autobus – Anfield è ben connesso al centro di Liverpool. Si può prendere il 26 o il 27 da Paradise Street, il 17 da Queen Square o il 917 da St Jonhs Lane. Due ore prima della partita e per circa un'ora dopo il triplice fischio sarà attivo anche il Soccerbus, che parte da Sandhills Station e arriva allo stadio.

Macchina – Per i tifosi che si avvicineranno ad Anfield in automobile, il St Domingo Car Parking sita solo 9 minuti dallo stadio e apre tre ore prima della partita. Per un posto macchina si può chiamare il +44 8431705555.

Bicicletta – Chi avesse preso l'albergo in centro può scegliere di recarsi alla partita in bicicletta. Nel Food Village su Anfield Road c'è una zona designata al parcheggio delle bici.

Stare tra romanisti

Rischi – Quella di Liverpool non è una trasferta ad alto rischio, ma essendo in terra inglese bisogna come sempre fare attenzione. È consigliato stare in gruppo e non avventurarsi da soli in zone popolate da tifosi Reds con sciarpe o bandiere giallorosse. Senza allarmismi, il miglior alleato per evitare problemi resta sempre il buon senso.

Punto di ritrovo – Più di 2.500 tifosi romanisti saranno presenti ad Anfield. Come accade spesso nelle trasferte europee, è possibile che la curva comunichi un punto di ritrovo per i tifosi giallorossi, dal quale muoversi tutti insieme verso lo stadio. La polizia del Merseyside ha comunicato un "punto di raccolta consigliato" per i tifosi ospiti, cioè Wiliamson Square, in centro, a partire dalle 16: sarà disponibile anche il trasporto diretto per Anfield. 

Settore ospiti – Il settore ospiti per i tifosi giallorossi è allocato nella Anfield Road Stand, che affaccia sull'omonima via, e aprirà due ore e mezza prima del fischio d'inizio. I pullman dei tifosi romanisti dovranno fermarsi su Arkles Lane, a 2 minuti a piedi dallo stadio. All'ingresso dello stadio i tifosi verranno perquisiti. Il Liverpool scoraggia dal portare zaini e borse di grandi dimensioni. Come in ogni stadio, sono vietati oggetti contundenti o potenzialmente tali. Preparetevi ad emozionarvi, perché dal settore ospiti di Anfield si sta davvero attaccati al campo. Ecco come sarà la visuale.

Alcolici –  Come ha comunicato la polizia del Merseyside, trasportare alcolici in un'autovettura in zona stadio è reato. Allo stesso modo è reato entrare allo stadio visibilmente alterati, così come consumare alcolici per strada. Durante la partita, dentro lo stadio, non saranno in vendita bevande alcoliche. 

Bandiere e striscioni - Tutte le bandiere e gli striscioni verranno ispezionati all'ingresso. Non sono permesse aste di bandiera. Bandiere con messaggi politici o religiosi verranno fermate all'ingresso. Non sono ammessi tamburi o altri strumenti musicali, così come strumenti pirotecnici: provare a portarli dentro lo stadio è reato.

Cosa fare prima della partita

Tour di Anfield – Fino a poche ore prima della partita lo stadio del Liverpool è visitabile con uno dei diversi tour organizzati dalla società. Ce n'è uno dedicato alla storia del club e un altro realizzato in occasione delle partite di Champions in cui lo staff dei Reds mostrerà l'allestimento dell'impianto in vista della sfida europea. Un giro ad Anfield costa  circa 20 sterline, 15 per i bambini e 65 per una famiglia intera.Si può prenotare a questo link

Un fiore per i 96 di Hillsborough  – Vicino al settore ospiti romanista c'è l'Hillsborough Memorial, che rende omaggio ai 96 morti della tragedia avvenuta nel 1989 nello stadio di Sheffield. Lasciate un fiore o una sciarpetta giallorossa.

Una passeggiata nella storia del Liverpool – Sulla 96 Avenue, vicino alla Main Stand e all'Hilsborough Memorial, c'è la Hall of Fame a cielo aperto dei personaggi che hanno fatto grande il Liverpool. È una passeggiata costituita da blocchi di pietra in cui, camminando, si può scoprire la storia del club ed è possibile leggere centinaia di messaggi dei tifosi Reds scolpiti su mattonelle di pietra.

Un selfie con "Mighty Red" – Il Liverpool ha allestito un Family Park su Anfield Road, dove tifosi di casa e ospiti si mischiano in un clima di festa. Sono previste musica, giochi col pallone e la mascotte del club "Mighty Red" è sempre pronta per farsi scattare una foto. Nel Family Park è incluso il Food Village, che offre una vasta gamma di cibi di tutti i tipi.

Pregare – Ognuno il suo dio, tutti insieme. Nella multiculturale Inghilterra capita che uno stadio disponga di una "stanza multi-fede" attrezzata per i differenti culti. La si può raggiungere dalla Main Stand vicino al box Hospitality Ticket. Apre cinque ore prima della partita e chiude trenta minuti dopo: in tempo per chiedere un bel risultato e poi passare a ringraziare.

Misurare la distanza tra Anfield e Goodison Park – Un parco di distanza. Cercate "Anfield from the sky" so Google Immagini e godetevi lo spettacolo di due stadi distanti una passeggiata. Percorrere la strada che divide gli impianti del "Friendly Derby" è una bella opzione per il prepartita.

Un giro allo store ufficiale – Come in ogni stadio che si rispetti, Anfield dispone di un grande store ufficiale. Ma questo è veramente enorme. L'accesso è su Walton Breck Road. Ci troverete un gagliardetto da regalare al vostro amico che non è potuto venire.

Beatles e pallone – Il Liverpool FC e i Beatles. Per queste due cose la città è famosa nel mondo e questo tour le unisce entrambe. Con un biglietto, acquistabile su liverpool.fc/rockngoal, si può visitare sia Anfield sia il museo The Beatles Story.

Mangiare una pie– Anfield offre molte soluzioni per mangiare un boccone prima della partita: lo stadio è contornato di chioschi che sfornano hamburger, hot dog e altri tipi di pietanze. Per mangiare qualcosa seduti in un clima informale e a basso prezzo potete andare da Homebaked, al 199 di Oakfield Road, con vista stadio: tovaglie a quadretti e una pie intitolata a Bill Shankly fanno il resto.

A pint, pleaese! – Calcio e birra. Un binomio inscindibile quasi quanto baseball e hot dog. Soprattutto in Inghilterra, dove il pub è da secoli un'importante istituzione sociale. Attorno ad Anfield ci sono varie soluzioni per provare le ales locali: The Arkles Pub su Anfield Road e il Sandon su Walton Breck Road permettono di godersi una pinta tra i tifosi locali. Quest'ultimo si fregia di essere il luogo di fondazione del Liverpool. Su Oakfield road, invece, c'è l'enorme Oakfield Pub. Se volete qualcosa di più originale, The Church è realizzato dentro una chiesa sconsacrata.

Informazioni utili

Ritirare i soldi – Per chi avesse bisogno di un bancomat, lo può trovare fuori dalla Kop, su Welton Breck Road. Ma occhio: ricordate che è il punto dello stadio che ospita la parte più calda della tifoseria. Dentro lo stadio non ci sono bancomat.

Bagni – Sono presenti bagni in tutto lo stadio. Se dovesse servirne uno all'esterno, oltre che nei pub, lo si può trovare fuori dalla Main Stand. Per i genitori alle prese con i pannolini è consigliato il bagno del Family Park.

Wi-Fi – Per chi avesse bisogno di connessione internet, una linea Wi-Fi chiamata "LFC fan WiFi" è disponibile nella Centenary Stand e nello store. Fuori, è come sempre consigliato recarsi in un pub o in un bar.+

Si ringraziano gli uffici SLO della Roma e del Liverpool per la collaborazione