La Roma Primavera batte 1-0 il Chievo Verona nella tredicesima giornata del Girone Unico e sale a quota 21 punti: decide una rete alla mezzora del primo tempo di Andrea Marcucci, con un bel destro dal limite dell'area al termine di una percussione centrale. Poco soddisfatto, nonostante il successo, Alberto De Rossi, che al termine della gara ha parlato ai microfoni di Roma Tv: "Sapevamo sarebbe stata una gara complicata. Ci sono un paio di squadre superiori alle altre, poi con tutte le altre puoi vincere come perdere. Abbiamo sbagliato l'approccio, partiti malissimo nei passaggi. Nell'intervallo ho detto ai ragazzi che non si possono fare brutte figure, nonostante il vantaggio. Sappiamo che è difficile palleggiare contro questi schieramenti, però l'approccio alla gara deve essere diverso. Porta inviolata? Le qualità della squadra sono venute fuori a tratti, però dobbiamo passare sopra agli errori. Non è possibile questa mancanza di personalità. Un errore dietro l'altro, avevamo paura di impostare da dietro, non ci sono giustificazioni per il primo tempo. Abbiamo giocato male in altre partite ma non così, sotto ritmo e con sufficienza".