L'analisi

Under 15, un derby da sogno: 5-0 alla Lazio

La vittoria regala alla Roma la qualificazione per gli ottavi di finale con un turno di anticipo. Mourinho spettatore nel primo tempo

I giocatori dell’Under 15 festeggiano Candido, autore del momentaneo 4-0 alla Lazio.

I giocatori dell’Under 15 festeggiano Candido, autore del momentaneo 4-0 alla Lazio.

10 Aprile 2022 - 09:49

Si sono divertiti, i ragazzi della Roma Under 15, nel derby di ritorno: 5-0 a una Lazio già battuta (2-1) sul suo campo, e qualificazione per gli ottavi di finale con un turno di anticipo. E senza un inatteso errore di mira nel finale la Roma avrebbe trovato anche il sesto gol: sarebbe stata una gran bella media, in una partita di 70'. Nel primo tempo, si è affacciato anche Mourinho, seminascosto dietro la porta della Lazio. Al primo un sinistro di Cinti viene deviato in angolo, al 3' il numero 9 sblocca il risultato, mettendo il piede su un cross dal fondo del fantasista Coletta. La Lazio prova a rispondere con un colpo di testa di Scuto, su angolo di Chiucchiuini, palla sul fondo. Al 13' Coletta serve Belmonte, destro da fuori, parato senza troppa difficoltà da Masi, poi ci prova Lulli, sempre da fuori, con il portiere biancoceleste che lascia sfilare, al 18' arriva il 2-0: punizione da trequarti, la difesa allontana, Coletta rimette in mezzo, Zinni va al tiro, parato, sulla respinta c'è Candido, che mette in rete. Sul fronte opposto Bongiorno va al cross dal fondo, Miconi di testa non inquadra la porta, come Carbone poco dopo, su cross di Scuto, ma quando la Roma spinge fa più male: al 24' stop e tiro di Lulli in diagonale, sfruttando una progressione di Panico, la palla colpisce il palo, vicino all'incrocio, con deviazione decisiva di Masi. Poi lo stesso numero 7 si libera bene sulla trequarti, e fa ammonire Scuto, punizione di Belmonte, palla sul fondo.

Ma dopo 8' di ripresa il numero 11 trova il 3-0, con un destro di prima intenzione, sfruttando un ottimo spunto palla al piede, con passaggio filtrante, di capitan Di Nunzio. Al termine di una lunga azione manovrata Lulli va al tiro dal limite, alzato in angolo, la battuta di Coletta viene ribattuta, cross di Arduini, appena subentrato a Panico, palla a Candido, sinistro all'incrocio dei pali in diagonale. E terzo gol in due derby per il difensore centrale, a segno anche all'andata. Coletta va vicino al quinto andando in pressione sul portiere, che però ne esce facendogli il tunnel, Petrone prova ad allontanare, la recupera Di Nunzio, ma lo stesso Masi respinge in fallo laterale. Ma il 5-0 arriva lo stesso, in recupero, con due subentrati: molto bravi sia Malafronte, che salta due avversari e poi indovina il lancio nello spazio, che Morucci, ex di turno, che batte Masi con un pallonetto da fuori area. E potrebbe arrivare anche il sesto, all'ultima azione: ottimo spunto sulla trequarti di Arduini, cross di destro, Scacchi è solo a centro area e calcia al volo, ma senza inquadrare la porta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA