Settore giovanile

Primavera, alle 18 la sfida in casa dell'Empoli

Si gioca al Castellani. Alberto De Rossi: «Sarà una gara dura, servirà la vera Roma per non andare incontro a brutte sorprese»

09 Marzo 2022 - 14:44

Torna in campo la Roma Primavera. Oggi, alle 18, i giallorossi saranno di scena a Empoli nella ventitreesima giornata di campionato. La squadra di De Rossi arriva dalla vittoria per 2-1 contro il Pescara fanalino di coda, l'Empoli dal 2-2 contro l'Inter. «Noi vogliamo continuare il nostro percorso, di fronte avremo una squadra che l'anno scorso ha fatto benissimo, si è posto all'attenzione nazionale e internazionale, perché comunque ha partecipato alla Youth League - ha detto l'allenatore giallorosso a Roma Tv+ presentando la sfida -. Una società che lavora da anni e che crede molto nel lavoro del settore giovanile e che l'anno scorso ha raccolto i frutti di tante idee e di tanto crederci. Quest'anno sono partiti un po' sottotono, gli sono mancati diversi calciatori, però mi sembrano in ripresa».

La partita si giocherà al Castellani, casa della prima squadra toscana: «Vorremmo che succedesse più spesso - spiega De Rossi -. Noi abbiamo un campo meraviglioso, come il Tre Fontane, che stimola anche di più tutte le componenti, i giocatori in primis. Quando ti approcci a una gara così importante in una struttura così importante spero che tutti metteremo qualcosa in più». L'allenatore romanista si aspetta una gara difficile: «Sarà dura, stanno recuperando, hanno fatto una grandissima gara a Milano contro l'Inter, conducendo per larghi tratti. Ci aspettiamo una partita come tutte le altre, perché è stata difficile pure quella di Pescara, soprattutto nel primo tempo. Poi nel secondo è uscita fuori la vera Roma, quello che dovremo fare ad Empoli per non andare incontro a brutte sorprese».

© RIPRODUZIONE RISERVATA