L'esordio stagionale della Roma Primavera in Uefa Youth League avverrà il 12 settembre alle 15:30 presso lo Stadio Tre Fontane, ormai solita cornice delle partite casalinghe dei ragazzi allenati da Alberto De Rossi. L'avversario sarà, come per la prima squadra (che giocherà lo stesso giorno alle 20:45), l'Atlético Madrid

La formazione giovanile della Roma seguirà infatti il "Percorso Uefa Champions League" nella Youth League 2017/18, diverso dal "Percorso campioni nazionali" dello scorso anno, quando si guadagnò l'accesso alla competizione non per i meriti della prima squadra ma per aver vinto il Campionato Primavera della stagione precedente.

La formula della Uefa Youth League

Questo il regolamento della Youth League come descritto sul sito ufficiale della competizione: 

"Nella nuova UEFA Youth League, che si presenta con una formula ampliata, le rappresentative Under 19 delle 32 squadre iscritte alla UEFA Champions League sono affiancate dalle vincitrici del campionato di 32 nazioni.

Percorso UEFA Champions League
Le 32 squadre che entrano in gara tramite la UEFA Champions League si sfidano in gironi e in date identici a quelli della competizione maggiore. Le otto vincitrici dei gironi si qualificano direttamente agli ottavi, mentre le otto seconde accedono agli spareggi.

Percorso campioni nazionali
Le 32 squadre disputano due turni a eliminazione diretta con gare di andata e ritorno. Le otto vincitrici accedono agli spareggi.

Spareggi
Le otto squadre provenienti dal percorso Campioni nazionali saranno padrone di casa e affronteranno in gara unica le otto seconde del percorso UEFA Champions League, decidendo così le altre otto partecipanti agli ottavi.

Fase a eliminazione diretta e finale
La fase a eliminazione diretta inizia dagli ottavi e prevede singoli incontri. Le semifinali e la finale si giocheranno allo stadio Colovray di Nyon (Svizzera). Non è previsto lo spareggio per il terzo posto. Qualunque squadra potrà dunque giocare un massimo di 10 partite".