Alberto De Rossi, tecnico della Primavera, ha commentato ai microfoni di Roma Tv la pesante sconfitta interna per 4-1 subita dall'Empoli. Ecco le sue dichiarazioni:

"La squadra è in difficoltà e non può permettersi di regalare gol. Le loro prime due reti sono state anche abbastanza goffe e la squadra non riesce a sopperire dal punto di vista tattico e mentale alle difficoltà, si butta giù e non reagisce. I ragazzi ce la mettono tutta ma quello che possono esprimere ora è questo. Cercheremo di cambiare qualcosa in vista della gara di mercoledì che per noi è fondamentale, però è chiaro che fare prestazioni del genere in campionato non aiuta. Un mese fa potevamo vincere contro tutti, ora possiamo perdere con chiunque. Questo è il calcio, questa è la nostra categoria".

Il tecnico non cerca scuse nelle tante assenze che affliggono la sua squadra: "La Roma Primavera deve sopperire a questo. Durante la stagione ci può essere questo ricambio, siamo contenti di mandare ragazzi in prima squadra ma dietro devono esserci giocatori pronti a sostituirli. Qualcuno lo è, altri no. Se poi ci aggiungiamo degli errori, il risultato è questo - dice De Rossi che pensa già alle prossime gare - Credo che qualcuno lo recupereremo e questa è già una buona notizia. Dobbiamo cambiare l'attenzione, lavorando di più. In questo momento non ci riescono varie cose e i risultati sono quelli che sono. Da mercoledì cambieremo sicuramente, cercheremo di dare serenità a questi ragazzi però è chiaro che dobbiamo fare qualcosa di più in partita".