La Roma Femminile torna in campo. Oggi alle 15 le ragazze giallorosse saranno impegnate nel secondo appuntamento ufficiale della stagione. La trasferta contro l'Hellas Verona sarà valida per la terza giornata di Serie A ma la squadra di Bavagnoli si è vista rinviare l'impegno casalingo contro il Tavagnacco. La partita che si giocherà all'Olivieri Stadium servirà alla squadra a continuare la ricerca dei primi punti in campionato, attendendo di esordire al Tre Fontane contro la Juventus il 21 ottobre. «Servono coraggio e determinazione»: questo l'imperativo dell'allenatrice in vista della gara. Lo stesso coraggio che la Roma ha messo in campo nella seconda frazione dello sfortunato esordio contro il Sassuolo. Ripartire da quanto di buono messo in mostra quel giorno, facendo tesoro degli errori commessi e del lavoro portato a termine nella lunga pausa, ormai prossima alla conclusione. Tra rientri e conferme, c'è una grande certezza: il 4-3-3.

Possibile esordio per Bernauer

Sono soltanto tre le assenti dalle convocate della Roma: Carter, ancora impegnata con la Jamaica, Zecca per una distorsione e Cunsolo, impegnata in un rinforzo muscolare. Per la prima volta in questa stagione però, Bavagnoli potrà scegliere di schierare Vanessa Bernauer, che si gioca un posto in regia con Coluccini. Le altre due a centrocampo saranno Flaminia Simonetti (assente a Sassuolo per squalifica) e Giada Greggi. Difesa e attacco saranno le stesse, con capitan Bartoli a guidare il gruppo dalla fascia e il tridente d'attacco formato da Bonfantini, Piemonte e Serturini (suo il primo storico gol della Roma in Serie A).
21 giorni per crescere e lavorare: oggi alle 15 su Roma Tv la Roma torna in campo e lo fa per vincere.