Andressa Alves ha rilasciato a Roma Tv la sua prima intervista ufficiale da quando è una calciatrice della Roma. L'ex Barça è la prima brasiliana della storia della squadra guidata da Betty Bavagnoli: c'era nel ritiro di Norcia e ci sarà domani quando le giallorosse torneranno a lavorare al Centro di Preparazione Olimpica Giulio Onesti. Ecco le parole della numero 7 giallorossa.

"La Roma ha una tradizione di giocatori brasiliani e dunque è molto importante essere la prima giocatrice brasiliana a giocare per la Roma; è una grande club a livello mondiale, è per questo che ho accettato questa sfida e il club da parte sua mi ha accolto molto bene, sono molto felice di aver scelto la Roma. Essere la prima calciatrice brasiliana della storia della Roma è importante per me, è importante per la mia famiglia, è importante per il Brasile. Magari anche altre brasiliane potranno arrivare, sarebbe molto importante. Il mio giocatore preferito brasiliano della Roma era Julio Baptista, l'ho visto giocare, era un calciatore eccellente. La Serie A è un campionato molto duro, differente dal campionato spagnolo ma sono impaziente di fare il mio esordio con la Roma. Il legame tra le giocatrici e lo staff è molto importante tanto quanto lo spirito vincente, la voglia di vincere tutte le partite, la voglia di vincere in allenamento, questo è fondamentale. A me piace più il ruolo di attaccante esterno, ma gioco dove l'allenatrice preferisce, dove lei crede che sia opportuno. Un'esperienza molto bella è stato il mio secondo Mondiale. Il calcio femminile è cresciuto molto negli ultimi anni e questo si è visto molto nella Coppa del Mondo in Francia; la crescita delle giocatrici, l'aumento delle persone che assistono in televisione e che vanno allo stadio...insomma, il nostro sport cresce sempre di più".

>>LA SCHEDA - Andressa, l'attaccante che ha preferito la Roma alla Juve<<

Le amichevoli

Dopo due giorni di riposo le giallorosse torneranno domani ad allenarsi. Come preannunciato però, sono state fissate due amichevoli che serviranno da preparazione all'esordio in campionato contro il Milan. La prima partita in programma è quella contro la selezione maschile Under 15 del Trastevere che si giocherà al "Giulio Onesti" a partire dalle 17.30 del 20 agosto. Il 24 poi toccherà alla Roma Calcio Femminile, vera e propria "Academy" della squadra di Bavagnoli, con l'ingresso in campo alle 17.30 al Tre Fontane. Entrambe le gare si giocheranno a porte chiuse.