Dopo la prima stagione ufficiale, la Roma Femminile cambia volto. Almeno in parte. Se ne andrà Martina Piemonte, centravanti ex Siviglia arrivata la scorsa estate per comandare l'attacco giallorosso. Lasceranno anche la tedesca Jenny Bitzer ed Elisa Pugnali, altro numero 9. In entrata, sono da segnalare i nomi del terzino sloveno Kaja Erzen e del centrocampista azzurro Manuela Giugliano.

Piemonte lascia la Roma

Il profilo più importante in partenza è quello di Martina Piemonte. La centravanti era arrivata dal Siviglia come punta di diamante dell'attacco giallorosso ma la stagione ha detto qualcosa di diverso. La calciatrice classe '97 ha messo a segno solo 3 gol in 17 partite. Un rendimento che ha portato la società a terminare a scegliere di non puntare più su di lei. Altro elemento in uscita è Luisa Pugnali: proprio lei aveva superato Piemonte nelle gerarchie di Betty Bavagnoli col passare delle giornate, ma non firmerà un altro contratto con la Roma. L'ultimo addio certo è quello di Jenny Bitzer: l'esterno difensivo ha vissuto una stagione condizionata dagli infortuni. Il 13 giugno la stessa giocatrice ha salutato e ringraziato la società con un post su Instagram.

In entrata: si punta Giugliano, vicina anche Erzen

Non solo cessioni, ma anche rinforzi importanti. Il nome sul quale la Roma sta lavorando da più tempo è quello di Kaja Erzen. L'esterno ha salutato il Tavagnacco dopo due anni e si prepara ad approdare in giallorosso, dopo essere stata scelta per la sua duttilità sugli esterni e la capacità di spaziare nei reparti. I primi incontri sono avvenuti già ad aprile nella Capitale. 

>> LA SCHEDA - Kaja Erzen, il duttile esterno che piace alla Roma Femminile<<

L'altro nome è quello di Manuela Giugliano. Oggi si è esaurito il contratto della centrocampista con il Milan e la Roma è al lavoro per rinforzare anche la propria mediana. Molto amica del capitano Elisa Bartoli, Giugliano, dopo il grande Mondiale disputato in Francia, sarebbe pronta all'esperienza romanista anche dopo aver rifiutato delle offerte dall'estero.

Ma siamo solo all'inizio. Sono tante ancora le incognite di quella che sarà la prossima rosa delle giallorosse, con un'unica certezza: ci si aspettano rinforzi per ogni reparto, soprattutto a centrocampo e in attacco. "Il prossimo anno vogliamo alzare l'asticella", ha ripetuto più volte l'allenatrice Betty Bavagnoli: dopo il quarto posto della prima stagione in Serie A, ora si punta a dare fastidio alle grandi come Fiorentina e Juventus, si punta alla Champions League.

>> LA SCHEDA - Manuela Giugliano: protagonista al Mondiale, ora la vuole la Roma <<