Allo "Stade du Hainaut" di Valenciennes l'Italia Femminile di Milena Bertolini, già qualificata agli ottavi di finale dopo la grande vittoria contro la Giamaica e la precedente contro l'Australia, si gioca oggi alle 21 il primo posto nel girone contro il Brasile.
«È bellissimo – commenta la c.t. – una soddisfazione enorme. Ho dei ricordi molto vivi sul famoso Italia-Brasile dell'82 ed essere qui a viverla da protagonista oggi è pazzesco. Sarà una gara storica che accomuna uomini e donne. Per noi italiani è incredibile. Non è un caso che venga fatta in un orario in cui la famiglia si riunisce davanti la tv. E poi è una partita che ci dirà a che punto siamo nella nostra crescita».

Le Azzurre se dovessero vincere o anche pareggiare contro le ragazze verdeoro sarebbero sicure del primo posto, affrontando nel prossimo turno una delle quattro migliori terze degli altri gruppi (Nigeria o Cina le squadre più probabili). Nella negativa eventualità della sconfitta invece, l'Italia rischia di arrivare seconda o terza, in quanto si potrebbe venire a creare una particolare situazione nella quale tre squadre siano a 6 punti. Per quanto riguarda la formazione che la ct Bertolini manderà in campo contro il Brasile, l'Italia dovrebbe confermare il 4-4-2 sceso in campo contro la Giamaica con il Capitano della Roma Femminile, Elisa Bartoli, confermata titolare. Ancora panchina per le altre due giallorosse Serturini e Pipitone