Partita sontuosa

Roma Femminile, Ceasar: "Era importante dare un segnale"

La giallorossa: "Tutte le competizioni sono importanti. Quella di mercoledì è ora quella che conta di più. Questa è già passata. Daje Roma"

Camelia Ceasar

Camelia Ceasar

La Redazione
26 Novembre 2022 - 18:00

Camelia Ceasar ha rilasciato delle dichiarazioni dopo la vittoria col Pomigliano, dove è risultata decisiva. Queste le sue parole: 

Quanto era importante vincere oggi, dopo la prestazione in Champions?
"Era importantissimo, specie dopo la prestazione con il Wolfsburg, come hai detto tu. Era importante dare il segnale che stiamo costruendo una mentalità forte. Non conta l’avversario che abbiamo di fronte, il nostro unico obiettivo sono i tre punti. Sono molto contenta per il risultato di oggi".

Hai fatto una grandissima parata sull’1-0: quanto è difficile per un portiere che non riceve tiri per tutta la partita restare concentrata al momento giusto?
"Diciamo che stiamo crescendo davvero tanto e i tiri che subiamo sono davvero pochi, perché c’è un lavoro di squadra davvero importante. Quindi, esserci nel momento in cui c’è bisogno significa dare una mano, e quindi va benissimo".

Adesso c’è la Coppa Italia. La Roma non molla un centimentro in nessuna competizione.
"Assolutamente no, tutte le competizioni sono importanti. Quella di mercoledì è ora quella che conta di più. Questa è già passata. Daje Roma".

© RIPRODUZIONE RISERVATA