le parole

VIDEO - Femminile, Spugna: "Molto importante l'atteggiamento della squadra"

Il tecnico giallorosso: "Determinante vincere oggi per rimanere in alto in classifica. In Champions giocheremo con coraggio e determinazione"

La Redazione
02 Ottobre 2022 - 17:46

Al termine del match di Serie A Femminile tra Roma e Parma, conclusa con un largo trionfo giallorosso per 5-0, Alessandro Spugna è intervenuto in zona mista e ai canali ufficiali della Roma. Di seguito le sue parole. 

Alessandro Spugna in zona mista 

Mister vittoria larga e poco sofferta, quali sono gli aspetti più interessanti di questa partita?
"Oggi la cosa importante era l'atteggiamento, perché quando fai una partita come quella di giovedì la cosa più pericolosa non è tanto cosa può proporti la squadra avversaria, ma cosa puoi proporre tu. Oggi avevamo chiesto di avere un atteggiamento molto positivo, offensivo, cercando di giocare da squadra matura e questo è stato fatto, basta vedere il primo tempo, giocato molto bene, con intensità, tante occasioni e gol. Siamo contenti perché questo è un aspetto a cui teniamo molto e vogliamo crescere tanto da questo punto di vista"

Partita dominata, quanto era importante vincere oggi prima della pausa delle nazionali?
"Era fondamentale perché ci permetteva di rimanere nelle posizioni altissime di classifica, quindi era determinante. Poi è arrivata una squadra che comunque sapevamo avesse qualche problemino, ma comunque costruita per stare nelle parti medie della classifica, quindi dovevamo fare attenzione. Era molto importante oggi".

La cosa più bella oggi è il cambio di mentalità in due anni che questa squadra ha avuto. Ogni partita si gioca per divertirsi.
"Questa è una di quelle cose su cui abbiamo subito cercato di lavorare. Oggi con tante partite hai bsiogno di una rosa ampia, tutte quante si devono sentire importanti e questo sta avvenendo. Sono contento perché oggi hanno giocato giocatrici che magari giovedì avevano giocato anche meno. C'è stato anche un esordio: fa sempre piacere quando c'è una ragazzina giovane che si sta allenando con noi e quindi era un giusto premio, visto che c'era l'occasione. La stessa Zara Kramzar è una giocatrice del 2006 che sta prendendo sempre più minutaggio, questo per noi è importante".

Mister, domani il sorteggio per la Champion, può evitare una squadra, quale sarebbe?
"Eviterei una delle 4 della prima fascia, ma è ovviamente impossibile. Scherzi a parte, non lo so, sarà bello confrontarsi con squadre di questo livello. Quindi non saprei dirti chi eviterei, sono tutte squadre forti, poi vedremo, cercheremo di andare a giocare con umiltà, ma con coraggio e determinazione, perché credo che abbiamo la possibilità di fare la nostra figura, poi quello che faremo lo scopriremo più avanti".

Spugna ai canali ufficiali della Roma

Era fondamentale vincere per chiudere questo ciclo positivo e la Roma lo ha fatto dominando.
“Certo. Era obbligatorio vincere, perché volevamo stare nelle parti alte della classifica. Sono molto contento, le ragazze hanno interpretato molto bene la partita dall’inizio. Avevo chiesto loro di essere subito molto aggressive. Abbiamo chiuso la pratica nel primo tempo".

È stata anche l’occasione per vedere in campo un’esordiente come Testa e per vedere giocare Kramzar per diversi minuti. Vuol dire che la Roma ha modo di schierare anche delle calciatrici giovani.
“Assolutamente sì. Kramzar ha preso il posto di Giugliano che ha avuto un problema fisico, ma è una ragazza che sta facendo molto bene. Appena c’è la possibilità, le diamo del minutaggio. Per quanto riguarda Testa, siamo contenti, perché si è allenata con noi diverse volte. Era un giusto premio”.

Ci può fare un bilancio di questo periodo?
“Faticoso, ma molto positivo. Abbiamo lavorato molto bene. Abbiamo portato a casa qualche risultato importante, ma non dobbiamo fermarci. Dobbiamo continuare, dobbiamo migliorare tanto perché il cammino è lunghissimo. Soprattutto quello europeo sarà molto difficile, ma siamo contenti di esserci e vogliamo quindi continuare a lavorare con questa intensità”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA