Le parole

Femminile, Spugna: "Domani sarà una partita importante. Servono umiltà e fame"

Il tecnico della Roma alla vigilia del big match contro il Sassuolo: "È una gara che può avvicinarci al raggiungimento del nostro obiettivo. Loro stanno facendo benissimo"

Alessandro Spugna, tecnico della Roma Femminile (Gettty Images)

Alessandro Spugna, tecnico della Roma Femminile (Gettty Images)

25 Marzo 2022 - 14:00

Torna in campo la Roma Femminile. Domani, alle 14.30, le giallorosse sfideranno il Sassuolo nel match valido per la diciottesima giornata di campionato: le romaniste occupano il 2° posto in classifica, con soli 3 punti di vantaggio sulle neroverdi. A presentare la partita, ai canali ufficiali del club giallorosso, ci ha pensato mister Spugna. Di seguito le dichiarazioni rilasciate.

La Roma arriva da una sfida con il Milan dominata, cosa ha lasciato nel gruppo questa settimana?
"Deve aver lasciato consapevolezza per quanto riguarda le prestazioni che stiamo facendo. Andiamo a giocarci una partita molto importante con tre punti di vantaggio e cinque sul Milan, che è un buon margine per quello che riguarda il nostro obiettivo reale".

Può essere un match point per questa stagione?
"Può esserlo ma non dobbiamo dimenticare il fatto che mancano quattro partite, quindi non è ancora tutto ottenuto. Però è chiaro che è una partita molto molto importante".

Si affrontano due squadre che hanno subito meno gol da manovra offensiva. In che modo bisogna affrontare una gara così contro un Sassuolo che ha voglia di mettere in campo un bel gioco?
"Con grande determinazione e umiltà. Dobbiamo essere consapevoli che siamo di fronte a una partita che può avvicinarci davvero tanto all'obiettivo. È una squadra che soprattutto quest'anno sta facendo molto bene. In questo periodo sta avendo qualche problema a livello numerico per qualche infortunio ma è da prendere con le molle. Bisogna affrontarla con grande rispetto, determinazione e grande fame".

© RIPRODUZIONE RISERVATA