Domani alle 12.30, al Tre Fontane, andrà in scena il derby di calcio femminile tra Roma e Lazio. Sarà il primo derby della storia in campionato, in quanto tutti e tre i precedenti sono stati disputati in Coppa Italia. Per l'occasione Claudia Ciccotti, centrocampista della Roma, romana e romanista, ha risposto ad alcune domande ai canali ufficiali della società.

Come vivi i derby da tifosa giallorossa?
"Il derby da tifosa lo vivo con una serie di emozioni contrastanti. Non vedo l'ora che arrivi la partita per poterla vivere, ma allo stesso tempo c'è anche la tensione e la paura di non vincerlo, e quindi sono una serie di emozioni che però valgono la pena di essere vissute e che caratterizzano una partita importantissima per la Roma ma anche per la Lazio". 

Qual è il primo che ricordi?
"Il primo derby che ricordo è quello dell'anno dello Scudetto, Lazio-Roma 0-1. È un derby particolare perchè lo abbiamo vinto 1-0 in seguito all'autogol di Paolo Negro e quindi ci sono anche gli sfottò dietro, è stato veramente particolare. Inoltre ricordo il triplo sombrero di Cafù su Nedved, per cui è un derby che è valsa la pena di aver vissuto".

Qual è il tuo derby preferito?
"Il derby più bello che ricordo è quello del 5-1, quando Montella ha segnato quattro gol e poi Totti ha chiuso la partita con un gol spettacolare da fuori area con il cucchiaio. Penso sia uno dei derby più stravinti nella storia e che è bellissimo da ricordare".