Una siepe, più precisamente un ligustro, modellata sulle fattezze della Lupa Capitolina è stato posto a Piazza Venezia su un tappeto di fiori giallorossi. Nella composizione ci sono ovviamente anche Romolo e Remo sotto le mammelle dell'animale, che richiama in tutto e per tutto la Lupa del Campidoglio. La composizione ha di fatto riempito il vuoto lasciato da Spelacchio.  Questo "l'omaggio dell'amministrazione capitolina alla città", come ricorda in post su facebook Daniele Diaco, Consigliere M5S:

"A partire da oggi, i cittadini romani e i turisti che transitano in Piazza Venezia potranno assistere a uno spettacolo degno di nota: una Lupa fatta con piante di ligustro e circondata da un tappeto di fiori di calancole gialli e rossi. Un omaggio dell'Amministrazione Capitolina alla città di Roma, reso possibile dall'ottimo lavoro svolto dal Servizio Giardini di Roma Capitale.
Un vero e proprio "spettacolo della Natura", che sarà reso ancor più suggestivo dalla fioritura delle calancole che avrà luogo nei prossimi giorni.
Un'iniziativa fortemente voluta dall'Assessorato alla Sostenibilità Ambientale e dalla Commissione Ambiente, il cui impegno per il territorio è sempre massimo..."